Le nebbie del passato

Andrea Marchetti
Tullio Pironti Editore

Le nebbie del passato

Le indagini del Maresciallo Leonardi a Montebello, un «piccolo centro appenninico, che ha i suoi segreti come Twin Peaks», nascondono ombre misteriose, che il protagonista cerca di individuare scrutando imperterrito tra i conflitti della comunità, scavando nell’anima di persone insospettabili che nascondono un lato peccaminoso e ambiguo, tentando di approdare alla raggiungere la verità.

L’assassinio di Olmo è il pretesto attraverso il quale il Maresciallo Leonardi dà avvio a un intreccio impeccabile, con gli spunti narrativi di cui si nutrono generalmente i thriller e con un occhio molto attento alle descrizioni delle location, fulcro attivo e pulsante della storia. Leonardo si troverà a fare i conti con un passato ingombrante e spinoso, ferito dagli orrori della Seconda Guerra Mondiale, e proverà a recuperare una dignità morale, degli ideali, tentando di risanare vecchie ferite e di trovare un senso alla vita.

Guarda tutti i libri in concorso

Compartimento 11

Francesco Amato
Tullio Pironti Editore

Compartimento 11

Nel corso della sua infanzia, il piccolo Danny è costretto a fare i conti con un gravissimo trauma, che minerà la sua intera esistenza. Un passato che nasconde tragiche verità e una sofferente reclusione in orfanotrofio segneranno la sua vita. Danny alimenterà bizzarre passioni e, vittima dei fantasmi della sua mente, si avvicinerà al mondo del crimine. Isabel, il Copista, Altro, Emma e il Professore saranno irrimediabilmente protagonisti dell’esistenza di Danny e lo condurranno a un destino ineluttabile. Una storia forte, delicata e malinconica a un tempo, eppure piena di vita e tenerezza, che costringe a rovesciare i luoghi comuni e a guardare il mondo e le esperienze da una nuova prospettiva.

Guarda tutti i libri in concorso

L'enigma del sarcofago

Maria Roccasalva
Tullio Pironti Editore

L'enigma del sarcofago

Un architetto romano squattrinato, la sua nobile moglie e la sua amante ebrea, un sarcofago, un’eminenza della Chiesa, un principe, un testamento, un notaio con suo figlio psicologo, la massoneria, un barone e un professore tedeschi, il giovane nipote del barone, un commissario di polizia e un restauratore romani. Sono questi i protagonisti del giallo di Maria Roccasalva, che si snoda tra l’Italia e la Germania e mescola, con ritmo serrato, colpi di scena e memorie di un passato equivoco e turbolento.

A dare il titolo al romanzo è un sarcofago appartenente al Vaticano, intorno al quale si intrecciano eventi e morti misteriose. È stato restaurato perché trasporti a Eichstätt qualcosa di importante: non si sa se documenti segreti della Chiesa o dei nazisti, denaro, atti processuali o una salma. Chiunque avanzi un’ipotesi si ritrova assassinato. Il barone Von Strohenberg arriva a Roma e, subito dopo aver stilato un testamento in cui nomina erede dei suoi beni la Santa Sede, salta in aria con l’autista nella sua Mercedes. L’architetto Sallusti, al quale il barone aveva commissionato la realizzazione di un imponente monumento ideato da Albert Speer, si ritrova protagonista di un misterioso intrigo. Il commissario Spinelli, dai piccoli casi di routine, si trasforma in un rocambolesco investigatore “fuorilegge”. Manfred, il nipote del barone, apparente diseredato e protagonista marginale, diventa la chiave dell’intera vicenda. Il vero protagonista della vicenda è, tuttavia, il sarcofago, che custodirà un segreto sino all’ultima pagina.

Guarda tutti i libri in concorso

Le geometrie dell'animo omicida

Monica Bartolini
Scrittura & Scritture

Le geometrie dell'animo omicida

Un turno di radiomobile come tanti si trasforma presto nell'inizio di un vero rompicapo. In Contrada Madonnuzza è stato trovato il corpo senza vita di una giovane donna, bendata, mani e piedi legati. Sul luogo del ritrovamento giungono il capitano Spada e il maresciallo Piscopo, ma non solo…

Per cercare l'assassino e il movente di questo omicidio, infatti, si aprono tre piste divergenti, ciascuna battuta da personaggi interessanti che hanno tutti un buon motivo per consegnare alla giustizia il colpevole.

Guarda tutti i libri in concorso

La farfalla di Lana Turner

Simone Cerri
Leone Editore

La farfalla di Lana Turner

Un detective privato di serie B si trova coinvolto in due casi importanti: il finto rapimento di un ricco rampollo e la protezione della fidanzata di un gangster, che teme per la sua vita dopo avere scoperto vizi innominabili di costui. I due casi scorrono paralleli, mentre Marlon, il detective, bada sostanzialmente a campare e a combinare qualche cosa con le varie bellone che compaiono sulla sua strada. Tutte le trame si sbroglieranno, con l’aiuto  dell’astrologia, della fortuna e di un po’ di intuizione...

Guarda tutti i libri in concorso

Lo strano caso di Kirby Logan

Nino Branchina
Leone Editore

Lo strano caso di Kirby Logan

Lester Richards viene invitato a trascorrere alcuni giorni di completo relax a Tayport, in Scozia, invitato dall’amico e giudice di contea, Andrew Scott. Quella che doveva essere soltanto una vacanza si trasforma, ben presto, in una occasione per mettere alla prova le doti professionali di Richards. Un fantino, Kirby Logan, viene trovato morto nella residenza di uno degli uomini più potenti della regione, il colonnello Russell, ex pilota di aerei da combattimento. La morte di Logan darà inizio a una lunga e difficile caccia all’assassino, che coinvolgerà il nostro detective affiancato dal locale capo della polizia, e dal giudice Scott.

Guarda tutti i libri in concorso

Melodia fatale

Alberto Ripa - Giorgio Ripa
Leone Editore

Melodia fatale

Homo homini lupus. Pedetemptim vestigia ac signa. Uno strano messaggio in latino, accompagnato da un CD contenente poche note di una irriconoscibile melodia, accoglie l’ispettore dell’Europol Tobia Allievi al suo arrivo a Ginevra. La notte stessa uno spietato serial killer gioca la prima mossa di un’avvincente partita a scacchi nella quale le regole del gioco sono dettate da frasi latine, da frammenti di fotografie e da lettere dell’alfabeto riportate sul retro delle fotografie stesse. Affiancato nelle indagini dall’ispettore Philippe Lacroix della polizia cantonale, Allievi integra nella sua squadra una giovane esperta di terminologia, Domitilla Di Mauro, per affrontare l’assassino ad armi pari. Un’aspra rivalità tra i due ispettori accompagna la caccia al killer. Per avere la meglio in questa competizione, Allievi dovrà  giocare tra falsità e verità, come lo stesso assassino.

Guarda tutti i libri in concorso

Verità imperfette

Autori vari
Del Vecchio Editore

Verità imperfette

Un romanzo a più voci, dieci grandi narratori (Luigi De Pascalis, Maurizio De Giovanni, Roberto Riccardi, Marco Vichi, Giampaolo Simi, Massimo Mongai, Errico Passaro, Nicola Verde, Luigi Cecchi, Maria Bellocci) per un esperimento letterario intrigante.

Maria Letizia Pomarici, 25 anni, commessa in un negozio di calzature del centro, rientra a casa e trova la coinquilina Chiara Maffei, studentessa di filosofia introversa e problematica, impiccata nuda al tubo del termosifone. omicidio o suicidio? Il magistrato inquirente, la dottoressa Michela Martelli, è una donna sui quarant’anni, dalla vita solitaria e complicata. Ha sofferto in gioventù dello stesso disturbo di Chiara Maffei e, più per compassione che per convinzione, decide di far fare delle indagini che affida al maresciallo dei CC Antonio Corsetti con cui è solita collaborare. Dieci voci e dieci personaggi conducono il lettore a diverse possibili verità sul caso Pomarici, svelando di volta in volta un retroscena, un punto di vista, uno sviluppo.

Guarda tutti i libri in concorso

La sentinella del Papa

Patrizia Debicke van der Noot
Todaro Editore

La sentinella del Papa

Roma 1506: il vescovo Burcardo viene torturato e ucciso mentre è  in compagnia di una cortigiana. Le indagini vengono affidate a Julius von Hertenstein, ufficiale della Guardia Svizzera pontificia, valoroso soldato, uomo di lettere, ma soprattutto abile investigatore. I delitti continuano e gli indizi sembrano indicare degli omicidi rituali. Anche la famiglia di papa Giulio II è minacciata e, per proteggerla, “la sentinella del papa” von Hertenstein dovrà ricorrere a tutta la sua astuzia e alle sue capacità deduttive. Fanno da cornice al romanzo numerosi personaggi storici, tra i quali: Cesare Borgia, Niccolò Machiavelli, Alessandro Farnese e la divina cortigiana Imperia.

Guarda tutti i libri in concorso

Il primo a uccidere

Paola Sironi
Todaro Editore

Il primo a uccidere

Torna la famiglia Malesani al completo: Flaminia, Massimo, Fabio e Valerio. Il primo a uccidere si apre con due eventi violenti: l’omicidio di una donna in un parcheggio e il pestaggio di Massimo, la cui ultima indagine, la morte di un giovane manovale caduto da un’impalcatura, ha messo a repentaglio la sua incolumità e quella di tutta la sua famiglia. Con Massimo parzialmente fuori uso, saranno la solita Flaminia e il burbero Fabio a condurre le indagini. Indagini che aprono collegamenti più vasti, ai quali manca sempre un passaggio logico, e che risolveranno solo indagando sulle storie personali dei vari protagonisti, vivi e morti, della vicenda.

Guarda tutti i libri in concorso

Che male c'è?

Ugo Mazzotta
Todaro Editore

Che male c'è?

Aver denunciato un poliziotto violento e smascherato il tentativo da parte dei suoi superiori di coprirlo, non ha portato fortuna alla carriera del commissario Prisco. La risonanza mediatica della vicenda lo ha protetto da ritorsioni dirette, ma da un giorno all’altro si è visto spedire in Sardegna, a Cagliari per l’esattezza, sepolto in un ufficio di poca importanza. Ed è lì che Prisco dovrà indagare sull’omicidio di un commerciante, facendo nel contempo i conti con la diffidenza dei suoi uomini e l’ostilità di un magistrato. L’inchiesta lo porterà a svelare una realtà inquietante, dove spesso i comportamenti, anche degli “innocenti”, vengono dettati unicamente dalla convenienza personale e momentanea: un triste, ma reale, segno dei tempi.

Guarda tutti i libri in concorso

A che ora cenano i cannibali?

Andrea Brando
Todaro Editore

A che ora cenano i cannibali?

In una notte buia e tempestosa, i tre investigatori dell’Agenzia Brando arrivano in un ben poco ridente paesino del piacentino per incontrare la loro cliente, sospettata di… cannibalismo. Vero è che la signora in questione è stata condannata anni or sono per aver ucciso e fatto a pezzi il marito, ma per le morti recenti si professa innocente. E così i nostri detective milanesi, un po’ cialtroni ma abbastanza intuitivi, si trovano coinvolti in un’indagine ai confini della realtà tra presunti fantasmi, probabili serial killer, ballerine di flamenco, adoratori del diavolo, avvenenti farmaciste e matti del villaggio.

Guarda tutti i libri in concorso

Il morto con la zebiba

Carlo Barbieri
Todaro Editore

Il morto con la zebiba

Il cadavere di un extracomunitario trovato sulla spiaggia di Granitola, in Sicilia, sembra essere quello di una delle tante vittime degli sbarchi clandestini a cui ci hanno ormai abituato le pagine dei giornali. Ma due circostanze non convincono gli inquirenti: il morto era ubriaco e aveva la zebiba, il bernoccolo della preghiera. E le due cose non vanno d’accordo. L’inchiesta prende subito una piega inaspettata, coinvolgendo il commissario Mancuso in un’indagine ricca di intuizioni, vicoli ciechi e improvvisi colpi di scena,  che alla fine rivelerà una saldatura fra criminalità siciliana, finanza in doppio petto e Al Qaeda. Sullo sfondo Palermo, i suoi abitanti e una breve incursione tra le Piramidi.

Guarda tutti i libri in concorso

Il seminatore

Riccardo Perissich
Longanesi

Il seminatore

Quando entra nella sinagoga più importante di Parigi, il ragazzo ha soltanto diciassette anni. È una vittima, ma anche un carnefice: la bomba sotto le sue vesti esplode, provocando una strage. È solo il primo di una serie di attentati di matrice religiosa che costringono Anne Dumont, colonnello dei servizi segreti francesi, a un’indagine serrata, una corsa contro il tempo prima che la falce si abbatta nuovamente, spargendo altro sangue. Anne Dumont però non sa che questi attentati sono parte di un piano ancora più ambizioso e allo stesso tempo devastante. A tramare nell’ombra, una figura che si fa chiamare Il Seminatore e che si avvale di armi sofisticate, non soltanto fisiche. Di - spone infatti di un sistema di infiltrazione informatica capace di gettare l’intero mondo occidentale nel caos.

Qual è il suo scopo? Dove si nasconde? La Dumont scoprirà che il nemico muove le sue trame dal cuore stesso del Vaticano. E quando, a Roma, Giulio Valente, ex colonnello dell’intelligence, riceve l’inaspettata visita della collega dei servizi segreti francesi, sua vecchia amica, capisce di dover tornare in azione. Perché anche la Casa Bianca sta dando la caccia al Seminatore....

Guarda tutti i libri in concorso

Le povere signore Gallardo

Mario Paternostro
Mondadori

Le povere signore Gallardo

Quale mistero avvolge la morte dell'aviatore Geo Chávez, precipitato dopo un volo sulle Alpi piemontesi nel settembre del 1910? E che rapporto ha con il brutale assassinio di Caterina e di Ines Gallardo, madre e figlia, quasi sessant'anni più tardi? E che c'entrano le lotte partigiane e l'amore che unisce Ines al giovane Lodovico Dossi Bastimenti, scomparso all'improvviso nel 1950 all'indomani del loro matrimonio? E in che modo il libraio Andrea Serravalle inciampa pericolosamente in tutti questi enigmi in una torrida giornata di agosto del 2011?

L'unico che può rispondere a tante domande è Ferruccio Falsopepe, commissario pugliese trapiantato a Genova. Davanti a lui una trama di delitti e misteri lunga un secolo, un¿indagine che affonda le sue radici in tutto il Novecento, tra eroi, nazisti, partigiani, traditori, nobili, cospiratori, alto clero, banchieri e società segrete. Fino alla scomparsa di Giorgina, ventenne, ultima donna della dinastia Gallardo.

Così, mentre le tessere del puzzle cominciano a ricomporsi, chi legge fa la conoscenza di una galleria di personaggi indimenticabili. Caterina Gallardo, giovane aviatrice e partigiana, meravigliosa e straordinariamente seduttiva. L'ambiguo e sfuggente conte Lionello Dossi Bastimenti. Il libraio Andrea Serravalle, titolare della libreria Maigret, archivio vivente di delitti insoluti. Il pm Silvia Conti, bella, coraggiosa, altera ed elegante. E soprattutto il commissario Falsopepe, burbero capo della Omicidi di Genova, che dietro la scorza rude nasconde un cervello finissimo e un grande cuore.....

Guarda tutti i libri in concorso

I santi pericolosi

Stefano Brusadelli
Mondadori

I santi pericolosi

In un giorno di marzo freddo e piovoso il cadavere di Orazio Toccacieli viene ripescato alla foce del Tevere. Della sua scomparsa si sta occupando Antonino Buonamore, ispettore malinconico e ostinato, con la passione del cibo, del vino e dei segreti nascosti nell'animo degli uomini. Il morto, Toccacieli, è un ex sacerdote, vedovo, che conduceva da anni un'esistenza riservata e solitaria, in odore di santità, nutrendosi solo di pane secco, lavandosi soltanto con l'acqua fredda e non indossando mai calzini.

Frugando nel suo appartamento, Buonamore trova dei ritagli di giornale che riguardano tre delitti insoluti, senza alcuna relazione apparente gli uni con gli altri. E, oltre ai ritagli, una lista di nomi. Nomi che appartengono a persone che non hanno alcun collegamento tra loro, vivono in zone diverse di Roma, esercitano professioni diverse, dall'avvocato al grossista di frutta. Ma, quando anche uno degli uomini della lista viene ucciso, a Buonamore non resta che porsi nuove domande. Qual è il misterioso filo che li lega? E qual era il ruolo dell'ex prete in tutto questo? Che avesse la capacità di prevedere il futuro? Mentre la sua vita professionale e personale comincia a andare a rotoli, l'ispettore Buonamore continua a indagare fino a giungere, forse troppo tardi, alla sorprendente soluzione dell'enigma.

Guarda tutti i libri in concorso

Il paese che amo

Simone Sarasso
Marsilio

Il paese che amo

Ljuba Marekovna è soltanto una ragazza cresciuta nei bassifondi di Cracovia, ma è destinata a diventare la Regina della tv privata, una spia senza cuore al soldo del partito comunista e molto altro ancora. Tito Cobra è il primo presidente del consiglio socialista della storia e ha il suo bel da fare a tenere in riga lo Stivale. Andrea Sterling, l'Uomo Nero dei servizi segreti, rischia di smarrire il proprio posto nel mondo dopo il crollo del Muro di Berlino. Salvo Riccadonna detto Dracula, il fiore all'occhiello di Cosa Nostra, è pronto per la mattanza che farà crollare la Cupola. Domenico Incatenato, giudice inflessibile e padre amorevole, si prepara a dar fuoco alla miccia che farà deflagrare il sistema dei partiti e raderà al suolo la prima repubblica. Sul palcoscenico d'un Italia corrotta e malandata sventola un tricolore fatto a pezzi, mentre i protagonisti lottano all'ultimo sangue tra le ultime propaggini della Guerra Fredda e l'alba del mondo nuovo. Sullo sfondo, gli anni rampanti dello yuppismo e del malaffare di Stato, delle bombe di mafia e delle mazzette: un Paese sull'orlo del precipizio, con le mani imbrattate di sangue e le tasche piene di soldi sporchi. L'Italia, il Paese che amo.

Guarda tutti i libri in concorso

Il cerchio dell'odio

Massimo Galluppi
Marsilio

Il cerchio dell'odio

Quando il 16 aprile 2012 il professor Bruno Canalis, sinologo di fama internazionale, viene assassinato nel suo studio presso l’Istituto Superiore di Studi Orientali di Napoli, il capo della Squadra Omicidi, vicequestore aggiunto Raul Marcobi, dirige le sue indagini nelle direzioni più classiche: ipotesi passionale, odi e rancori del mondo accademico, conflitti politici (Canalis è esponente di spicco del PD partenopeo), gioco d’azzardo. Pur iniziandosi a configurare un movente passionale (a causa di una relazione del professore con una sua studentessa), Marcobi presto si rende conto che per risolvere davvero il caso occorre tornare indietro, agli anni di piombo, e al Cerchio Rosso, gruppo maoista nato e attivo all’ISSO tra il ’74 e il ’76, di cui Canalis era uno dei membri più importanti. Questa ricerca fa imbattere Marcobi in un altro delitto irrisolto di quegli anni, attribuito a giovani dell’estrema destra mai identificati.

Tra le memorie, gli alibi e i possibili moventi dei personaggi più disparati (accademici, uomini politici, giovani innamorati, compagni di lotta, eminenze grigie dell’ultrasinistra degli anni Settanta), e i tormenti personali per un passato a cui non sa rinunciare, Marcobi ingaggerà un corpo a corpo con la ricerca ossessiva di verità sepolte dal tempo.

Guarda tutti i libri in concorso

La notte delle pantere

Piergiorgio Pulixi
e/o Edizioni

La notte delle pantere

Soldi, sesso e potere. L'ispettore Biagio Mazzeo è a capo di un'unità composta da poliziotti duri specializzati nella lotta al crimine e disposti a seguirlo come un padre. Questo li porta spesso a oltrepassare il labile confine tra legalità e illegalità. Per salvare i suoi uomini da uno scandalo di crimini e corruzione, Mazzeo finisce in carcere. Ma il suo sacrificio non può fermare le conseguenze di anni di comportamenti criminali. La sua squadra infatti ha messo le mani sulla partita di droga sbagliata. E ora i proprietari la rivogliono indietro. Ma non sono criminali comuni: si tratta di 'ndrangheta, mafiosi disposti a tutto pur di riaverla. Da dietro le sbarre Mazzeo non può fare nulla per aiutare i suoi. A meno che non scenda a patti con la legge scegliendo di imbarcarsi in una missione sporca e suicida. Una giovane funzionaria di Polizia propone al poliziotto corrotto un patto: lo tirerà fuori e farà cadere tutte le accuse se lui farà qualcosa per lei: fermare una guerra già dichiarata. In un crescendo di violenza, vendette e corruzione, Biagio Mazzeo dovrà scegliere da che parte stare perché questa volta non c'è in gioco soltanto il distintivo, ma la vita. Dopo il successo di Una brutta storia, Mazzeo e le sue pantere tornano con un'avventura ricca di azione e suspense. Un dramma poliziesco dal ritmo adrenalinico e cinematografico.

Guarda tutti i libri in concorso

Il cromosoma dell'orchidea

Carlo Mazza
e/o Edizioni

Il cromosoma dell'orchidea

Ritorna il capitano Bosdaves di Lupi di fronte al mare. Alla vigilia delle elezioni amministrative, Gabriele Lovero si candida e riceve una proposta di alleanza da un navigato senatore. In cambio, gli sarà chiesto di favorire i progetti di due spregiudicati imprenditori, decisi a costruire un vasto complesso residenziale in un'area a rischio idrogeologico. Bosdaves indaga sul presunto suicidio di un amico d'infanzia, un ambientalista precipitato in una cava contigua ai futuri cantieri edilizi: un antro dalle parvenze infernali che custodisce orchidee di voluttuosa bellezza. Sullo sfondo di una partita che contrappone angeli e demoni e ha come posta la salvezza ambientale, agiscono personaggi vibranti e intensi, animati da lucenti passioni o soggiogati dalla carnalità, in una corsa scintillante verso la rivelazione finale. Una vicenda che narra la realtà accecata del Sud, con lo sguardo consapevole di chi ne fa parte e ha scelto di restarvi.

Guarda tutti i libri in concorso

L'estro del male

Alberto Paleari
e/o Edizioni

L'estro del male

Antonio Boggia visse nella Milano della prima metà dell’800. Fu un lavoratore rispettato da tutti. Fu un parrocchiano fervente, con moglie e figli. Ma soprattutto fu un serial killer, il primo omicida seriale scientificamente documentato in Italia, il mostro “della Stretta Bagnera”. Tra il 1849 e il 1859 massacrò con una scure tre uomini e una donna, li squartò, li seppellì e si impossessò dei loro patrimoni. Una volta scoperto venne processato e impiccato in pubblica piazza. L’estro del male è il romanzo della sua vita e dei suoi crimini, un thriller che scandaglia la zona d’ombra di una mente criminale enigmatica e che attraverso il coro dei personaggi di secondo piano restituisce l’affresco di un’intera epoca.

Guarda tutti i libri in concorso

Fragile come un ponte di sabbia

Roberta Di Odoardo
Ciesse Edizioni

Fragile come un ponte di sabbia

Venezia, in una chiesa viene scoperto il corpo mummificato di un sacerdote vissuto nel sedicesimo secolo. Nello stomaco si trova una fialetta di vetro contenente alcuni semi e il disegno di una strana pianta, ormai estinta. La stessa immagine appare dipinta su una parete del Tezon Grande nell’isola del Lazzaretto Nuovo, luogo che in passato accoglieva le navi in quarantena sospettate di portare il morbo della peste. A notare un simile collegamento è Arianna Carraro, durante una visita al sito del Lazzaretto con i suoi alunni. Da quel momento avrà inizio una serie interminabile di morti agghiaccianti e inspiegabili.

L’insegnante sarà risucchiata in una vicenda a cavallo tra i secoli, fra amori clandestini ed eventi misteriosi, come i pericolosi esperimenti per ricercare la memoria storica dell’Umanità, che rivelerà il fragile rapporto tra il passato e il presente di una città unica al mondo: Venezia e la sua Laguna. Arianna, spalleggiata dal professor Martin, affascinante Dirigente Scolastico dotato di capacità investigative e di magnetici occhi azzurri, riuscirà a far riemergere dalla sabbia una storia incredibile, sepolta dall’inesorabile trascorrere del tempo.

Guarda tutti i libri in concorso

R.I.P. (Riposa in Pace)

Maurizio Blini
Ciesse Edizioni

R.I.P. (Riposa in Pace)

Il ritrovamento del cadavere di una prostituta sgozzata impegna oltremodo la sezione omicidi della Questura di Torino. Ma è solo il primo di una lunga serie di efferati omicidi apparentemente senza senso. Un macabro rituale lega alcune vittime all’ignaro investigatore privato ed ex poliziotto Maurizio Vivaldi. Chi si nasconde dietro a questa strategia? Chi lo vuole morto? Un nuovo caso al cardiopalma per il commissario Alessandro Meucci e la sua squadra, in una Torino misteriosa dai tratti oscuri e inquietanti..

Guarda tutti i libri in concorso

Il ricordo di Daniel

Marco Candida
Anordest Edizioni

Il ricordo di Daniel

Un uomo di trentadue anni si risveglia dopo ventisei giorni di coma, ritrovandosi in uno stato di totale amnesia. Le persone che gli sono più vicine si prendono cura di lui e cercano in ogni modo di fargli ricordare chi era prima di cadere in uno stato di incoscienza. Ma le cose non vanno come ci si aspetterebbe: Daniel, il protagonista, ex avvocato di successo presso una delle ditte del padre, felicemente fidanzato con Sara, non solo sembra aver perso memoria di tutto il suo passato, ma vede anche la realtà del presente diventare sempre più nebbiosa e farsi densa di dubbi.

È vero che lui è stato un avvocato prima del trauma?

È vero che le cose con Sara andavano così bene?

È vero che i suoi amici, Enrico, Stefano, Luca, sono i suoi veri amici?

Daniel non è più lo stesso, fa cose che prima non faceva e non riesce a capire se la persona che era prima dell’incidente corrisponda davvero all’identità che sta cercando di recuperare o se sia tutto frutto di una mistificazione collettiva.

Guarda tutti i libri in concorso

L'ultima esecuzione

Roberto Gandus
Fratelli Frilli Editori

L'ultima esecuzione

Villarbasse1945. “Un lampo illuminò il verde della valle. Il rumore di un’auto si allontanava lungo la strada che collegava la statale al cascinale costruito sulla mammella collinosa. Un bastardino nero attraversò l'aia del cascinale sotto la pioggia battente. Annusò il cadavere di un uomo steso in terra a faccia in giù. Un secondo cadavere era abbandonato sul muro circolare del pozzo in pietra, un filo si sangue rigava la poltiglia di fango. Il cane entrò nella casa deserta. Annusò i piedi della donna che giaceva riversa nella cenere del camino. Salì la scala. Entrò nella stanza. Guaì ai piedi del letto su cui………” La strage di Villarbasse è nota per essere stata uno dei più efferati eventi criminosi dell'immediato dopoguerra. Ed è anche nota per essere l’ultimo crimine punito in Italia con la pena di morte, avvenuta al Poligono di tiro delle Basse di Stura il 4 marzo del 1947. Il primo di gennaio del ’48 entrerà in vigore la Costituzione che abolirà la pena di morte.

Guarda tutti i libri in concorso

Operazione Rischiatutto

Riccardo Besola-Andrea Ferrari-Francesco Gallone
Fratelli Frilli Editori

Operazione Rischiatutto

Mentre in televisione va in onda il Rischiatutto, Lorenzo, Osvaldo e Angelo, dopo aver compiuto il furto impossibile, sono ancora nei guai. Anzi, la situazione è peggiorata: il pubblicitario annega nei debiti di gioco; l'oste ha sempre meno tempo per riscattare la trattoria con bocciofila e quello che era un fiorista riceve una proposta indecente. Ma compiuta la prima impresa, il terzetto non teme più niente e s'azzarda a tentare l'intentabile, a rischiare tutto. Tornano i “nostri” con loro le atmosfere della metropoli degli anni Settanta, tra attrici scritturate per sceneggiati di successo, giovani attivisti che s'innamorano della figlia del capo, poliziotti malinconici con la faccia da Serpico ed un cuore da Zagor, ladri, imbroglioni, tartari, deserti, case, ringhiere, giornalisti decaduti con toupet, cantanti emergenti per agenti saccenti, fino a un faccia a faccia con Mike Bongiorno, in un susseguirsi di imprese criminali e nobili gesti. Questa volta un colpo non basta! Se pensavate che lo spettacolo fosse finito, sappiate che invece comincia ora. Fiato alle trombe, Turchetti!.

Guarda tutti i libri in concorso

Il dolore del fango

Daniele Grillo-Valeria Valentini
Fratelli Frilli Editori

Il dolore del fango

Il 4 ottobre 2010 la città-quartiere di Sestri conosce la sua prima, catastrofica alluvione. Qualche mese dopo, il corpo senza vita di un vigile del fuoco viene trovato nel loculo destinato a ospitare un eroe della Resistenza. Questa volta il commissario Elia Marcenaro dovrà affrontare le indagini senza l’aiuto del migliore dei suoi agenti. Dopo il caso Rouvery, Beatrice Palazzesi è stata trasferita alla Squadra Scomparsi, richiesta sul complicato fronte del rapimento del piccolo Giacomo Campisi. Un nuovo orrore d'acqua e fango tornerà ad affacciarsi su Genova. Prima, però, Elia dovrà fare i conti con le ferite degli anni di piombo, le glorie e le sconfitte del passato industriale della Superba, la “ragazza delle camelie”, un’abbazia abbandonata e lo strano segreto del paese degli amaretti morbidi. E con la fotografia di un bambino con la testa ritagliata e sul retro sempre la stessa scritta: “Credimi, sorrido ancora”.

Guarda tutti i libri in concorso

L'amaro dell'immortalità

Massimo Tallone
Fratelli Frilli Editori

L'amaro dell'immortalità

Ma allora il mondo va davvero alla rovescia, se il Cardo s'innamora, se cerca lavoro, se qualcuno ritiene che lui sia figlio di un conte, se un amaro fa campare duecento anni. E la causa di tutto è un amore assoluto, sconvolgente, mai provato prima. Troppo, per il Cardo, che è costretto a tenere celato il suo sentimento e soprattutto ben nascosto l'oggetto della sua passione. Ma una simile metamorfosi è sospetta, per Angela, che forse è anche un po' gelosa. Intanto il lavoro chiama e il Cardo corre a Monforte, su invito del Rombo, un nuovo amico della bocciofila. Deve dipingere un trompe l'oeil in una villa circondata dai vigneti. Da quel momento si rincorrono i malintesi, si equivoca tra la vita e la morte, si confrontano uomini e animali, il presente si fonde con il passato e da Monforte si sale a Bairo, nel Canavese, dove un misterioso elisir prende il posto del nebbiolo... E ancora una volta il Cardo si trova nei pasticci, fra chi vuole bruciarlo e chi prova ad annegarlo per strappargli un segreto che lui stesso ignora... Basterà il suo nuovo amore a salvarlo?

Guarda tutti i libri in concorso

A Milano si muore così

Adele Marini
Fratelli Frilli Editori

A Milano si muore così

Per le vie di Milano si aggira una belva scatenata, tale "Nicu 'U Buccèri", un killer professionista che la gente di malavita considera un "cane sciolto" della 'Ndrangheta. In realtà "'U Buccèri" ha un compito preciso e per portarlo a termine non si preoccupa del numero di cadaveri che si lascia alle spalle. 'U Buccèri è furbo ed estremamente pericoloso. Eppure, nonostante si guardi costantemente le spalle, non si accorge di essere seguito da una strana figura femminile che arriva dritta dal suo passato e vuole vendetta. Assegnato alle indagini su quella che ha i contorni della strage familiare, il commissario Vincenzo Marino della Mobile di Milano si trova ben presto al centro di un intrigo che sa di criminalità organizzata. Circondato dall'ostilità dei colleghi, è costretto a muoversi su un terreno reso insidioso dall'inspiegabile immobilismo del magistrato inquirente e soprattutto dal sospetto, niente affatto campato per aria, che nella sua Divisione, nella sua stessa squadra, siano infiltrati fiancheggiatori delle organizzazioni criminali: "talpe" che, dall'interno delle Istituzioni, si adoperano per favorire i traffici della Mafia più potente di tutte, la 'Ndrangheta.

Guarda tutti i libri in concorso

Acquasanta

Valentina Gebbia
Leima Editore

Acquasanta

Dopo sei anni tornano finalmente le avventure e le investigazioni della famiglia Mangiaracina, e in tanto tempo le cose cambiano anche per Terio e Fana. Dalla colorita realtà di Borgo Vecchio la famiglia si trasferisce all’Acquasanta, regalandoci un nuovo scorcio di Palermo. Acquasanta è infatti il nuovo titolo di questo romanzo della serie, nel quale un misterioso crimine che toccherà da vicino l’anima di Terio si intreccerà con le riprese di un film al quale Fana collabora con passione, innamorandosi profondamente di quest’arte… e non solo. Sullo sfondo una Palermo dipinta in chiaroscuro con tutte le sue contraddizioni, culla di misteri e di culti pagani legati a una arcaica dea madre. Una figura potente, quest’ultima, che emerge dai resti antichi della città lasciando il proprio segno sul luogo del delitto: una mano insanguinata, che ricorda un'altra storia cara alla memoria della Sicilia, quella della Baronessa di Carini.

Guarda tutti i libri in concorso

Doppia ombra

Roberta Gallego
TEA Edizioni

Doppia ombra

Questa volta il sostituto procuratore Alvise Guarnieri e il suo team di investigatori affrontano il mistero di un delitto consumato nell’alta società della piccola provincia di Ardese: la vittima è un noto farmacista, trovato morto nella sua villa. Apparentemente il crimine sembra di facile interpretazione: il corpo torturato e mutilato, gli ambienti depredati con feroce determinazione, un caso analogo avvenuto poche settimane prima sull’altra sponda del lago… tutto sembra indirizzare le indagini verso la criminalità organizzata di origine straniera. Ma spesso le apparenze ingannano, e così l’indagine si addentra fra ombre e misteri della vita della vittima, in una ragnatela gotica di relazioni inconfessabili e drammatici segreti. Intanto, nell’ambiente naturalmente accidentato della Procura di Ardese, una serie di personaggi minori è protagonista di storie minori, ma non meno incisive: il maresciallo Alfano, dopo la disperazione seguita alla morte della figlia, si interessa di nuovo alla vita, e alle donne; l’ispettore della Squadra mobile Manlio De Oliveira scandaglia il pozzo nero della vecchiaia abbandonata negli istituti per anziani; il sostituto procuratore Agostina Arcais si misura con un delicato caso di obiezione di coscienza; e la collega Silvana Grimaldi affronta una giornata professionale di ordinaria follia…

Guarda tutti i libri in concorso

Tu sei il prossimo

Stefano Tura
Fazi Editore

Tu sei il prossimo

La scomparsa di Leah Martins, una bambina inglese di cinque anni che si trovava in vacanza con la sua famiglia in una tranquilla cittadina della costa romagnola, mette in subbuglio tutta la riviera a pochi giorni dall’apertura della stagione turistica. La polizia fatica a gestire le ricerche che si rivelano ben presto più complesse del previsto, e conducono direttamente in Inghilterra, nell’oscuro ambiente da cui proviene la famiglia della bambina. L’ispettore Alvaro Gerace non ha dubbi, la piccola è stata rapita ed è dello stesso parere anche il giornalista Luca Rambaldi che decide di aiutare il poliziotto. Ma perché in Italia? E chi l’ha sequestrata? Dall’altra parte della Manica l’investigatore di Scotland Yard, Peter McBride, ha due soli obiettivi: riscattare la sua infanzia trascorsa in una gang di Manchester e riportare a casa la bambina. La sua è un’indagine non autorizzata. E mentre tutti i possibili testimoni vengono man mano eliminati barbaramente, le due inchieste, e i loro protagonisti, si incrociano in una lunga scia di sangue. È una lotta contro il tempo fino a quando emergerà una verità sconvolgente e inconfessabile in cui violenza e omertà sono gli unici aspetti visibili.

Guarda tutti i libri in concorso

Morto a 3/4

Francesco Balletta
De Agostini Editore

Morto a 3/4

Domenico Campana, maresciallo dei carabinieri, è comodamente seduto alla scrivania del suo ufficio quando viene assassinato. Il killer è l’ossicino di un pollo di rosticceria, che gli rimane incastrato in gola mentre, tra un morso e l’altro, studia il fascicolo dell’ultimo efferato omicidio commesso a Pietra Cotta. Fine ingloriosa? Ma chissenefrega!, pensa lui, stufo marcio di delitti, magistrati, imputati. Da tempo agogna una pensione tranquilla e ora lo aspetta nientemeno che l'eterno riposo! Meglio di così si muore! Spirato l’ultimo alito di vita, Domenico scopre però che, nel suo caso, la fine è un altro inizio. Alla dogana per trapassati, apprende che solo ai morti con entrambi i piedi nella fossa si fornisce apposito lasciapassare, mentre lui è morto “a 3/4"! Campana è spiazzato. Come fare per ottenere il via libera? L’affascinante capitano della dogana, Clelia, gli offre una possibilità: indagare e risolvere il delitto lasciato in sospeso tra i vivi, tanto più che la vittima, un insegnante di liceo trafitto da una pugnalata al cuore, è appena arrivata in dogana. Domenico, furibondo e deluso, non ha altra scelta: gli tocca quell’ultima indagine prima dell’agognato eterno riposo. Nei panni di detective morto a 3/4, però, deve ripartire da zero: via le consuetudini e gli strumenti di una vita da carabiniere e avanti con nuovi apparecchi e nuovi metodi di indagine....

Guarda tutti i libri in concorso

Voglio solo ammazzarti

Stefano Piedimonte
Guanda Editore

Voglio solo ammazzarti

Nel carcere napoletano di Poggioreale, anche detto Poggi-Poggi, c’è un boss della camorra con una passione smodata per il Grande Fratello. È lo Zio, ed è finito in cella perché qualcuno l’ha venduto alla polizia. Lo Zio cerca vendetta, ma per averla fino in fondo non può delegarla a qualche bravo guaglione: deve riuscire a evadere. Ad aiutarlo provvede un genio dell’informatica, un ex fruttivendolo stabilmente inserito nel clan e noto a tutti come Stiv Ciops, che crea app utili al caso organizzando una clamorosa fuga. Di nuovo a piede libero, lo Zio parte subito per mettere in atto la sua personale missione, accompagnato dai fidati sgherri Germano Spic e Span, abilissimo nel lavare via le tracce, e Erripò, una specie di sosia del maghetto Harry Potter con qualche problema di tossicodipendenza. Alle sue calcagna, il funzionario di polizia Wu, che già gli aveva dato la caccia riuscendo ad acciuffarlo e adesso non si dà pace. Grazie anche alle soffiate di un informatore, i tre arriveranno a Milano. È lì, infatti, che si nasconde chi ha tradito lo Zio. Ma i suoi sodali? Potrà davvero fidarsi, lo Zio, di chi gli assicura incondizionata lealtà? nti di una vita da carabiniere e avanti con nuovi apparecchi e nuovi metodi di indagine....

Guarda tutti i libri in concorso

Vertigine

Erica Arosio-Giorgio Maimone
Baldini&Castoldi Editore

Vertigine

Nella Milano del febbraio 1958 si muove Greta Morandi, avvocato penalista e donna dalla doppia natura, spavalda in Tribunale ma spaventata in amore, con il suo assistente investigatore Marlon, al secolo Mario Longoni, ex pugile, ex partigiano, proletario e comunista. A sconvolgere il quadro, l'arrivo in città di Tom Dubini, rampollo borghese e avventuriero di lungo corso. Fra di loro si gioca la partita a scacchi di una morte misteriosa con comprimari di lusso: un'antiquaria con la passione per le perle deformi; una ragazza bella come Brigitte Bardot che vuole vendicare la morte dell'amante; un commissario che assomiglia a Pietro Germi e sa molto di più di quello che racconta; un siciliano che ha la capacità di presenziare senza che nessuno si accorga mai di lui.

Guarda tutti i libri in concorso

Bei tempi per gente cattiva

Roberta De Falco
Sperling & Kupfer

Bei tempi per gente cattiva

Mentre Trieste è attanagliata da una morsa di gelo, il commissario Ettore Benussi sta trascorrendo una lunga convalescenza nella sua casa di campagna. L'incidente in cui è incappato durante la risoluzione di un caso lo ha ridotto piuttosto male. Nel suo rifugio, però, la sola distrazione dalla noia sono un misterioso – e rumoroso – vicino e il giallo che da tempo sta cercando di scrivere. Per fortuna c'è sua moglie Carla a prendersi cura di lui, con un'attenzione che mancava da anni al loro rapporto. Tutto sommato, quella pausa forzata sembra fare bene sia al corpo che allo spirito. Ma pochi giorni prima di Natale Carla scompare inspiegabilmente, gettando Benussi e la figlia Livia nel panico. Come ne ""La finestra sul cortile"" di Hitchcock, impossibilitato a uscire di casa, il commissario è costretto a seguire l'indagine da lontano, investendo di ordini i sottoposti Valerio Gargiulo e Elettra Morin. Sono giorni difficili per i due fidati agenti, da poco inciampati in una storia di violenza dai contorni ambigui. Una vicenda che ha radici lontane, nell'ex Jugoslavia, negli anni in cui l'odio fratricida tra serbi e bosniaci ha partorito orrori che ancora si riverberano sul presente. Ora che anche il clima sembra allearsi con i criminali, le indagini si complicano, proiettando ombre anche sui più insospettabili. Ma questa volta c'è davvero troppo in gioco. E nessuno può accettare che la verità resti intrappolata sotto una coltre di ghiaccio.

Guarda tutti i libri in concorso

Il vampiro di Munch

Alessandro Maurizi
Ciesse Edizioni

Il vampiro di Munch

In una giornata di novembre, sotto una pioggia indolente, una donna varca la soglia del piccolo cimitero incastonato in un colle, a Ussita. Accanto alla tomba di sua madre, nascosto nell’ombra, il suo assassino attende di squarciarle il cuore. La vicenda è seguita da Marco Alfieri e Francesco Waldman, l’uno poliziotto tormentato dai sensi di colpa e l’altro cronista tenace, legati da un sentimento di profonda amicizia.

Il Vampiro di Munch non è solo un’indagine, ma un’analisi che fonde passato e presente tra giochi di potere, simbolismi ed eroi decadenti a rompere gli equilibri di regole non scritte. Un viaggio alla ricerca della verità, che rimesta nel torbido di insane passioni, andando oltre le apparenze, perché può accadere che tra vittima e carnefice si invertano i ruoli superando quel labile confine tra follia e lucidità. Una donna a cui non è stato insegnato ad amare e, al pari di un famelico vampiro, sugge linfa vitale diventa vittima delle sue stesse perversioni.

Guarda tutti i libri in concorso